scuola aperta2017

images

Bullismo e Cyberbullismo

IL-RUOLO-DEGLI-INSEGNANTI-NEL-CONTRASTO-DEL-CYBERBULLISMO

Debate: gli studenti del Percoto insegnano questa innovativa metodologia didattica PDF Stampa

di Antonella Ventriglia 

 

Il debate si sta rivelando una nuova metodologia didattica molto gettonata e apprezzata che affascina sia studenti che insegnanti. Giovedì 8 marzo l’istituto Tecnico Marchesini di Sacile ha ospitato una dimostrazione di debate. Il topic scelto è stato “È una buona idea che i ragazzi di 16 anni vadano a votare?”. Ad argomentare a favore di questa tesi la squadra formata da Amanda Hoxha, Virginia Lisco e Samuele Nobile; la squadra composta da Martina Cavassori, Raffaella Auletta e Marco Olivo ha parlato contro il topic. Dopo una breve presentazione delle due squadre, i ragazzi del Liceo Caterina Percoto, guidati dalla professoressa Annalisa Filipponi in veste di giudice, hanno svolto una dimostrazione di “Debate”, per poi formare i presenti sul suo funzionamento, spiegando i vari ruoli del debate, il regolamento, l’importanza del Public Speaking e della valutazione da parte dei giudici. Il “pubblico” era formato da due classi di 3ª superiore dell’istituto sacilese e da numerosi insegnanti. Mercoledì 14 marzo Udine e più precisamente l’Associazione Culturale Askii ha ospitato un’altra dimostrazione di debate questa volta in lingua inglese. Alcohol should be banned- l’alcol dovrebbe essere vietato- è stato il topic scelto su cui far dibattere le due squadre: il proposition team formato da Virginia Lisco, Amanda Hoxha e Jacopo Diamond, e l’opposition team composto da Martina Cavassori, Francesco Anziutti e Victoria Conti. La dimostrazione di Debate si è svolta con referente la professoressa Ciani. Dopo aver presentato i componenti delle due squadre, i ragazzi del Liceo Caterina Percoto, guidati dalla professoressa Paola D’Agostini in veste di giudice, hanno svolto una dimostrazione di “Debate”. Al pari del primo debate, dopo questa prima dimostrazione, i ragazzi del Percoto hanno formato i presenti spiegando i vari ruoli del Debate, il regolamento, l’importanza del Public Speaking e della valutazione da parte dei giudici. Il “pubblico” era formato da docenti europei provenienti da vari Paesi, che si sono mostrati molto interessati e positivamente sorpresi dall’intraprendenza di questi ragazzi del Percoto che si sono messi in gioco svolgendo il Debate in lingua inglese. Nella giornata del 16 marzo saranno poi i docenti europei a mettersi in gioco in questa attività e i giudici saranno i ragazzi stessi del Percoto, sempre accompagnati dalla professoressa Paola D’Agostini.


 
 

scuola aperta Liceo Musicale 2017

PON 2014-2020

Loghi PON 2014-2020 fse-fesr corto

google.it alternanza-scuola-lavoro

orientamento in uscita

Debate

debate